Stimolazione propriocettiva e taping neurosensoriale

Stimolazione propriocettiva e taping neurosensoriale

Mobilizzazione del tessuto fasciale dell’arto inferiore e stimolazione propriocettiva tramite taping neurosensoriale.

La cura a tensioni causate da posizioni sbagliate

Lo srotolamento osteopatico del tessuto fasciale nel bambino, in questo caso, può aiutare a liberare tensioni create ad esempio per il mantenimento di una posizione scorretta durante il sonno e che possono far assumere al piedino atteggiamenti viziati durante la deambulazione.
La successiva applicazione del taping neurosensoriale continuerà la stimolazione dei propriocettori nel senso della liberazione fasciale ricercata dall’osteopata nel trattamento.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


AUTHOR: Antonio Guglietta
Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.